Ivan Cavini

Settimo Relatore

 

Nei suoi romanzi Tolkien esprimeva già una modalità descrittiva più che poetica, un linguaggio pittorico col quale lo scrittore procedeva nelle sue descrizioni, e che “spalancano” dei veri e propri affreschi davanti agli occhi del lettore, dimostrando una profonda conoscenza della materia artistica. Lo confermano ancor di più i suoi acquerelli e bozzetti, che dimostrano come il suo modo di procedere fosse quello di un artista vero e proprio, nonostante la sua insistenza a considerarsi un dilettante. L’intervento vuole svelare il Tolkien artista e illustratore passando attraverso le sue opere pittoriche.